Via Bibbiena 40 50142 Firenze - Tel: +39 055 7322600

Tag: Cablaggio strutturato

L’importanza di un cablaggio strutturato certificato

Le reti informatiche rivestono un ruolo sempre più cruciale per qualsiasi organizzazione e sono alla base per l’utilizzo delle moderne tecnologie di Comunicazione e del Cloud

Con lo sviluppo tecnologico in atto, la rete dati assume un valore sempre maggiore in termini di competitività e di produttività del lavoro, consentendo l’utilizzo di tecnologie e servizi innovativi altrimenti non possibile. In particolare, con la tecnologia VoIP (voice over IP) e il Cloud, l’esigenza di una rete efficiente e performante è diventata una condizione imprescindibile per qualsiasi azienda. Purtroppo ci troviamo troppo spesso di fronte a reti informatiche mal realizzate che invece di essere di supporto per le attività e i servizi aziendali finiscono per diventarne un limite. Spesso assistiamo a prestazioni scadenti che sfociano in disservizi, come video frammentati e instabili, lunghi tempi per i download, telefonate con audio disturbato o con voci distorte, applicazioni web lente. Si è portati a pensare che tutto si possa risolvere aumentando i giga di connettività, senza considerare che il più delle volte una rete realizzata male con apparati mal configurati e/o inadatti possono essere la causa dei problemi di velocità e instabilità della rete aziendale.

In un impianto di cablaggio strutturato ben realizzato sono di fondamentale importanza non solo la qualità di tutti i componenti quali cavi, connettori e prese terminali, ma anche l’architettura della rete, che deve essere progettata e realizzata per consentire un utilizzo ottimale ed efficiente di tutti gli apparati all’interno dell’edificio, civile o industriale che sia.

Il cablaggio dati è una struttura IT duratura ed affidabile sulla quale occorre investire sia in fase progettuale sia di realizzazione, perché costituisce la dorsale di tutta l’infrastruttura tecnologica aziendale, occorre quindi partire da una corretta progettazione, andare ad installare le tecnologie e gli apparati più aggiornati per garantire non solo performance adeguate ma anche sicurezza.

A quali requisiti deve rispondere un cablaggio?

Ovviamente per poter eseguire una buona realizzazione è determinante conoscere la struttura sulla quale deve essere realizzato un cablaggio dati, tuttavia possiamo dare qualche indicazione di carattere generale:

  • Avere uno o più rack sui quali collegare i vari cavi corrispondenti ai punti di accesso alla rete e alloggiare le parti attive come router, firewall e switch
  • Per ogni postazione di lavoro avere almeno due prese dati, meglio tre, normalmente una per il PC, una per il telefono ed una a disposizione per un eventuale utilizzatore di rete.
  • Posizionare un punto di accesso alla rete dove poterebbe essere posizionata una scrivania.
  • Tenete conto del posizionamento di apparati nelle zone comuni, tipo stampanti di rete, lettori di badge, access point ecc.

Nel corso di oltre 40 anni di attività Telecom ha selezionato i prodotti migliori per ogni specifica esigenza, tenendo conto delle specificità di ciascun impianto e delle condizioni di utilizzo, che possono influenzare enormemente la prestazione del cablaggio. Basti pensare alle interferenze interne (Cross-Talk) ed esterne ai cavi (elettrostatiche e elettromagnetiche) che possono generare rumori che si sovrappongono al segnale trasmesso. L’influenza dei campi magnetici ed elettrostatici non può essere trascurata. Il tipo di cavo e di schermatura e del materiale utilizzato deve essere adatto al tipo di interferenza. Solo un installatore professionista come Telecom srl è in grado di valutare e risolvere queste problematiche in modo corretto.

Al termine dei lavori di cablaggio procediamo alla certificazione strumentale dell’impianto attraverso apparecchi proprietari tarati e certificati che comprovano in modo oggettivo la corrispondenza con la categoria prestazionale prevista nel progetto (Cat 6a – Cat 7a – Cat 8) e ne garantisce la conformità agli standard internazionali di efficienza. La certificazione comporta la verifica di ogni singolo link in rame o in fibra, utilizzando strumentazione di collaudo che simula il carico di trasmissione dati massimo e contemporaneamente monitora la risposta del link. Se i dati di prestazione raccolti dagli strumenti corrispondono con quelli previsti nel progetto avviene il rilascio della “certificazione strumentale”.

Se nonostante connettività a banda larga continui a navigare lentamente e con segnale instabile probabilmente il problema non è nella linea dati o VoIP ma nel cablaggio della tua azienda. Contattarci, ti aiuteremo a trovare la miglior soluzione a questo problema!

Iscriviti alla newsletter telecom

Rimani sempre aggiornato sulle novità del settore

Telecom S.r.l. CCIAA Firenze n.308514 Cod.Fisc. e P.IVA 01824710485 - Reg.Soc.Trib.Firenze n.33087 - Iscr.ROC n.18407 - Sede Legale Via Bibbiena,40 50142 Firenze
Cap.Soc. € 10.400,00 int.versato - Copyright©2009 Telecom S.r.l. - Tutti i diritti riservati